CMS Berlin 2019, le sfide per la digitalizzazione e la sostenibilità. Forte presenza italiana al summit internazionale

Grande successo per CMS Berlin 2019 World Summit. L’evento Cleaning Management Services ha fatto registrare, tra il 24 ed il 27 settembre scorso, numeri ragguardevoli grazie alla presenza degli stakeholder mondiali, con una forte interesse anche da parte dell’Italia, che nel comparto di riferimento è ai primi posti in Europa. Non potevano mancare aziende e  le associazioni più rappresentative, prima tra tutte ANIP-Confindustria, guidata da Lorenzo Mattioli.

Da Sx, Lorenzo Mattioli e Salvatore Navarra (gentile concessione PFE S.p.A.)

Circa 25.000 rappresentanti del settore provenienti da 80 paesi, tra cui circa 21.000 visitatori professionali provenienti da ogni settore dell’industria delle pulizie, hanno potuto aggiornarsi sull’attuale gamma di prodotti e servizi per la pulizia commerciale.

Dal summit è emerso come la digitalizzazione e la sostenibilità sono state le caratteristiche dominanti nella gamma innovativa di macchine per la pulizia, prodotti per la pulizia e processi di pulizia. E un aspetto ha caratterizzato, inoltre, il programma: nel nostro mondo globalizzato e in rapido movimento con tutte le sue pressioni ambientali c’è una crescente consapevolezza pubblica dell’importanza della pulizia e dell’igiene, per mantenere il valore delle proprietà e dell’assistenza sanitaria, come nonché per motivi di sicurezza e soprattutto per promuovere un senso di benessere in tutti gli ambiti della vita.

Presenze di spessore hanno caratterizzato il CMS, che ha dedicato una giornata  ai contractor di servizi per gli immobili, con un panel  composto dai maggiori Ceo di livello internazionale, che ha visto confrontarsi Markus Asch ( Gruppo Karcher), Claude Brigas( per la canadese Integrated Facility Services), Nathalie Doobin ( per la statunitense Harward Services Group), Ton Goednakers ( per l’olandese Vebego), Christian Kloevekorn (per la tedesca Gegenbauer Holding).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *