Un ringraziamento al Santo Padre per aver ricordato l’impegno di migliaia di addetti alle pulizie nell’emergenza Coronavirus

“Papa Francesco, nel momento straordinario di preghiera per l’emergenza da Coronavirus a San Pietro, oggi ha lanciato un messaggio che rimarrà scolpito per sempre in tutti noi: ‘la storia viene scritta dalle persone normali’, ha detto Bergoglio, quelle che ‘non compaiono nei titoli dei giornali e delle riviste né nelle grandi passerelle dell’ultimo show ma, senza dubbio, stanno scrivendo oggi gli avvenimenti decisivi della nostra storia.

Il Papa ha citato espressamente gli addetti alle pulizie come ‘compagni di viaggio esemplari’, oggi esempio di coraggio e dedizione. Grazie Santo Padre, grazie per aver ricordato quei lavoratori che oggi sono in trincea per la salute di tutti, grazie a nome degli oltre 500mila lavoratori nel comparto dei Servizi. Per la prima volta nella storia, il Paese si accorge degli invisibili, quelli la cui opera diamo troppo spesso per scontata, quelli che oggi non possono fermarsi neanche un minuto”. Lo dichiara Lorenzo Mattioli, presidente di ANIP-Confindustria, l’Associazione Nazionale Imprese di Pulizia e Servizi Integrati di Confindustria

 

One thought on “Un ringraziamento al Santo Padre per aver ricordato l’impegno di migliaia di addetti alle pulizie nell’emergenza Coronavirus

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *